Patto educativo di corresponsabilità

(ai sensi dell’art. 5 bis del DPR n. 235 del 21/11/2007 in vigore dal 2/1/2008)

Poiché il coinvolgimento attivo di tutte le componenti della comunità scolastica è una condizione necessaria per la realizzazione del successo formativo, l’Istituzione Scolastica richiede di sottoscrivere il Patto Educativo di corresponsabilità al fine di rendere effettiva la piena partecipazione degli studenti e delle famiglie.

SCUOLA

FAMIGLIA

L’Istituzione Scolastica si impegna a presentare agli alunni, nelle prime due settimane di scuola nell’ambito del progetto accoglienza, il POF, il Regolamento interno e il Patto Educativo di corresponsabilità.

L’Istituzione scolastica si impegna a tutelare i diritti degli alunni e ad educarli al rispetto dei doveri e del regolamento che disciplinano la vita scolastica.

I genitori si assumono l’impegno di leggere e condividere con i propri figli i diritti e i doveri degli alunni previsti dal P.O.F., dal Regolamento di Istituto e dal Patto Educativo di corresponsabilità, collaborando in tal modo al raggiungimento degli obiettivi formativi prefissati.

 

L’Istituzione Scolastica si impegna a favorire l’assunzione da parte degli alunni di comportamenti consapevoli e responsabili, improntati al rispetto di sé, degli altri, degli oggetti propri e altrui e della collettività, così come contemplato dal regolamento interno (Regolamento alunni, sezione “Diritti e doveri”).

I genitori si assumono l’impegno di rispondere direttamente dell’operato dei propri figli e, nel caso di danneggiamento alle strutture della scuola (libri, armadi, strumenti didattici ecc.) dovranno risarcire i danni arrecati così come contemplato dal Regolamento interno (Regolamento alunni, sezione “Diritti e doveri”).

L’Istituzione Scolastica si impegna a favorire la collaborazione e il dialogo con le famiglie utilizzando regolarmente i seguenti strumenti: diario scolastico, cartelli affissi sulle porte, lettere circolari trasmesse tramite registro elettronico, comunicazioni straordinarie a mezzo lettere raccomandate.

La scuola organizza, inoltre, momenti di comunicazione e incontro tra genitori e docenti in orario pomeridiano e, su appuntamento, anche in orario antimeridiano.

I genitori si impegnano a mantenere una comunicazione costante con la Scuola, firmando regolarmente il diario scolastico, le verifiche e le lettere circolari trasmesse tramite registro elettronico; si impegnano inoltre a partecipare agli incontri periodici con i docenti, nel rispetto delle modalità previste.

L’Istituzione Scolastica si impegna a sensibilizzare gli alunni ad un uso responsabile e corretto dei telefoni cellulari e di altre apparecchiature elettroniche (giochi, lettori MP3 e similari). In particolare si fa riferimento allo specifico articolo del Regolamento interno che impone il divieto di utilizzo dei dispositivi di cui sopra durante le attività didattiche in sede e fuori sede.

I genitori si impegnano a educare i figli ad un uso responsabile e corretto dei telefoni cellulari e di altre apparecchiature elettroniche (giochi, lettori MP3 e similari), nonché a informarli sulle sanzioni disciplinari e amministrative che derivano dalla violazione del regolamento dell’Istituzione Scolastica e della normativa in materia di Privacy.